Come calcolare i giri di una punta o una fresa?

Ogni fresa e comunque ogni utensile rotante deve rispettare dei valori prestabiliti per ottenere ottime condizioni di taglio che consentono di aumentare la durata della fresa e di conseguenza ottenere ovviamente anche un risparmio economico.

In questo articolo vedremo le formule da applicare per il calcolo dei giri del mandrino.

Il valore di partenza, che troviamo sul catalogo dell’ utensile che vogliamo utilizzare, è la cosidetta velocità di taglio (Vt). Questa è espressa in metri al minuto e varia a seconda del tipo di utensile e del tipo di materiale da lavorare.

In linea generale potete comunque prendere come riferimento generico i seguenti valori in tabella.
Sulle righe abbiamo il materiale di cui è costituito il nostro utensile, mentre sulle colonne ho inserito i materiali più comuni che normalmente lavoro.

AlluminioOttonoFerroInox
Metallo duro300 m/min250 m/min140 m/min90m/min
Hss30 m/min25 m/min15 m/min6 m/min

Per il calcolo del numero dei giri è sufficiente applicare la seguente formula:

Facendo un esempio pratico proviamo a calcolare i giri di una punta in HSS di diametro 12mm che deve forare una piastra di acciaio INOX applicando la formula appena esposta.


Giri = 6*1000/12*3.14 = 160 giri/min

Grazie a questa formula sarete ora in grado di poter inserire i giri corretti per eseguire tutte le vostre lavorazioni!
In ultimo volevo segnalare la presenza di una bellisma App CNC Force Calculator, che inserendo i dati, calcola per noi il risultato senza doversi per forza ricordare la formula a memoria. Ovviamente è una risorsa gratuita!

Spero che l’articolo possa esservi stato utile, se avete qualche domanda potete usare il box dei commenti qui sotto.

Buon trucciolo a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *